Il campiello del Remer

Un tempo famoso per essere luogo dove si costruivano le barche, oggi vi si può andare per fare aperitivo e mangiare qualcosa di buono in compagnia nella taverna in campiello con il suggestivo paesaggio su Canal Grande. Narrasi però che si consumò ivi un atroce delitto con tanto di storia di fantasmi: si dice che una sera il Doge Marino Grimani, passando vicino al suddetto luogo con le sue guardie, udì un urlo di donna.

Tutti si precipitarono a vedere cosa stesse succedendo e la visione che si parò davanti a loro agghiacciò tutti quanti: la donna era non altri che la nipote del Doge, Elena, aggredita dal marito, Fosco Loredan. Le guardie si precipitarono in aiuto alla giovane allontanando il marito.

Il Doge domandò quale fosse la cagione della furia dell’uomo e lui rispose di averla vista abbracciata ad un altro uomo, Elena in tutta risposta spiegò che era il cugino di lei. Fosco, accecato dalla rabbia, afferrò una spada dalla fibbia di una delle guardie e tagliò la testa di netta alla moglie. Molti veneziani radunatisi assisterono all’assassinio.

L’uomo si voltò come se nulla fosse in direzione di Grimani domandandogli quale pena gli sarebbe toccata ed egli gli rispose di recarsi presso il Papa con il cadavere della nipote e la testa in mano; poiché egli avrebbe deciso la sua sorte. Una volta arrivato a Roma però il Papa non volle riceverlo. In seguito Fosco fece ritorno a Venezia, dove lo attendevano per arrestarlo, ma egli sfuggì. Preso però dai sensi di colpa, fece ritorno al campiello ed ivi si suicidò.

Si dice ancora che nelle notti di luna piena, quando soffia il vento da Nord, emerga il suo fantasma con la testa della moglie tra le braccia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: